Regolamento concessione spazi

Regolamento uso in concessione spazi di Bagni di Casciana S.r.l.

  • I locali vengono messi a disposizione nello stato in cui si trovano.
  • Gli spazi vengono concessi in uso temporaneo ed esclusivamente per lo svolgimento dell’attività/iniziativa come da richiesta. È vietata ogni altra utilizzazione.
  • La concessione in uso degli spazi avrà la durata pattuite. Non è prevista la proroga tacita.

Costi Salone delle Terme max 99 pax

  • Matrimonio Intera giornata 500€
  • Incontri dibattiti e altre iniziative Fino a 3 h 200€
  • Convegni mezza giornata/intera giornata 250€/500€
  • Conferenza stampa 1 h gratis
  • Manifestazioni varie mezza glornata/mtera glornata 250€/500€

Costi Sala Consiglio max 12 pax

  • Matrimonio Intera giornata 300€
  • Incontri dibattiti e altre iniziative Fino a 3 h 100€
  • Conferenza stampa 1 h gratis
  • Manifestazioni varie mezza giornata/Intera glornata 150€/300€

Ulteriori Servizi accessori

  • Servizio segreteria in loco 40€/h
  • Servizio hostess 25€/h
  • Servizio facchinaggio e manovalanza 35€/h

Tutti i prezzi sono da intendersi IVA esclusa. Per eventuali ulteriori spazi la cifra verrà concordata con la Direzione Aziendale. Il prezzo dovrà essere corrisposto prima dell’uso degli spazi e del godimento dei servizi accessori.

L’azienda si riserva la facoltà di concedere gli spazi a tariffa agevolata, per quelle iniziative ritenute di particolare interesse promozionale per le Terme.

Per gli incontri istituzionali del Comune di Casciana Terme Lari, aventi ad oggetto le Terme (ad es. Consiglio Comunale) l’uso sarà a titolo gratuito.

Obblighi del richiedente

Dovrà garantire, qualora se ne presenti la necessità , ai sensi e per gli effetti del D.lgs. n. 81/08 e s.m.i., che gli eventuali allestimenti saranno realizzati nel rispetto delle vigenti norme in materia di igiene e sicurezza sul lavoro.

È obbligatorio assicurare Il rispetto e la libera percorribilità di tutte le vie d’esodo interne ed esterne all’area concessa in uso temporaneo e i limiti della capienza massima della sala.

Deve osservare, tutte le normative in vigore sulla disciplina e tutela dei lavoratori dipendenti e dei prestatori d’opera in materia di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro e delle norme che disciplinano gli adempimenti assicurativi e contributivi per dipendenti e prestatori d’opera.

Deve provvedere a propria cura e spese all’ottenimento degli eventuali permessi e nulla osta necessari allo svolgimento della manifestazione/evento, ivi compresa la compilazione del borderò SIAE e del relativo pagamento delle spese.

Deve provvedere a propria cura e spese all’allestimento e al disallestimento e ripristino degli spazi concessi in uso, nello stato antecedente l’inizio della concessione. Deve inoltre provvedere allo smaltimento dei rifiuti e tutti i materiali di scarto risultanti dalle operazioni di allestimento e disallestimento dell’evento.

In caso di danneggiamento, deve procedere a propria cura e spese ad eventuali interventi di ripristino e di tinteggiature di facciate, colonnato, sottoportico, pavimenti, infissi degli edifici di proprietà che dovessero essere danneggiati o imbrattati nel corso delle manifestazioni.

Non deve effettuare alcuna modifica alle strutture esistenti, né installare strutture fisse elo precarie, né apportare migliorie o addizioni ai locali e alla loro destinazione.

Non modificare gli impianti già esistenti, senza il preventivo assenso scritto del concedente.

Sostenere tutte le spese necessarie alla realizzazione dell’evento, quali a titolo esemplificativo, quelle relative all’installazione ed alla disinstallazione delle strutture, gadget, materiale di comunicazione/pubblicitario ecc.

Al termine della concessione i locali dovranno essere riconsegnati nello status quo ante, pena il risarcimento del danno.

L’uso degli spazi cesserà automaticamente, con obbligo di lasciarli liberi da persone e da cose al termine previsto. Non adempiendo a tale obbligo Il richiedente si impegna a corrispondere una penale di € 500,00 (cinquecento/00) giornaliere oltre il risarcimento dei maggiori danni, nonché fatta salva la facoltà perla società Bagni di Casciana S.r.l. di provvedere direttamente allo sgombero e pulizia dei locali addebitando le relative spese all’utilizzatore dello spazio, che accetta fin d’ora;

Assume in proprio la responsabilità durante il periodo d’uso delle sale, dal momento della presa in consegna dei luoghi e fino alla riconsegna degli stessi, tenendo al riguardo sollevata la Concedente da ogni responsabilità in sede civile, penale ed amministrativa. Il richiedente risponde del fatto proprio dell’operato dei propri dipendenti, collaboratori, subappaltatori e si obbliga a tenere la societa Bagni di Casciana S.r.l. manlevata ed indenne da ogni e qualsivoglia responsabilità comunque connessa, conseguente o derivante dall’utilizzo delle strutture concesse, ivi compresa la responsabilità per eventuali furti o manomissioni di cose depositate nei locali e negli spazi assegnati.

In vigore da Gennaio 2017

Carrello della spesa
Non ci sono prodotti nel carrello!
Subtotale
0,00
Totale
0,00
Continua a fare acquisti
0